La Mostra Internazionale di Architettura chiama e BSinergy risponde!

biennale-di-venezia

La 17. Edizione della Mostra Internazionale di Architettura, che ha aperto le porte il 22 maggio e le chiuderà il 21 novembre, ha come tema centrale la rivisitazione del “contratto spaziale” e si rivolge direttamente agli architetti con un grande quesito “how will we live together?”.

Come vivremo assieme? In un mondo minacciato, ogni giorno sempre di più, dalla crisi climatica, dalle divisioni politiche e dalle disuguaglianze sociali, razziali ed economiche, il curatore della mostra, Hashim Sarkis, chiede a gran voce la rivisitazione degli spazi dove poter vivere serenamente e generosamente insieme.

La richiesta di modelli abitativi per affrontare questa crisi globale, attraverso accessibilità ed apertura degli spazi pubblici, si fa sentire sempre di più e gli architetti sono chiamati ad affrontare questa sfida per un futuro migliore.

Nella Biennale di Venezia, passando per i padiglioni dei diversi paesi del mondo, si giunge allo spazio dedicato all’Italia: come gli altri, anche il padiglione italiano abbraccia l’ambiente, proponendo sculture architettoniche ad impatto zero.

Nel padiglione è possibile passeggiare tra le diverse “città” della Bella Italia venendo trasportati in riproduzioni di strade e piazze caratterizzate da monumenti ed angoli tipici del Paese. L’impegno di BSinergy nel padiglione della Repubblica di San Marino è fondamentale. Qui i designer si sono occupati di tutto ciò che concerne l’allestimento della bellissima location (Aula Magna dell’Ateneo Veneto, sede del padiglione) e, per dare un tocco ancora più eco-friendly, al centro è stata posizionata una scultura, ispirata dalla chaise longue Syra ed ideata dal designer Massimo Cavana, realizzata totalmente in alluminio (materiale sostenibile e per questo scelto per la realizzazione di molti prodotti di BSinergy). Il designer ha immaginato che l’opera abbia preso vita da un mare carico di alluminio fuso ed infatti, le colate presenti in punti ben precisi della scultura ricordano questo suo essere nata da un fluido.

Il cambiamento climatico è sempre più aggressivo nei confronti del nostro Pianeta ed è importante preservarlo rispettando ed abbracciando i principi dell’economia circolare.

BSinergy, da sempre, ha a cuore l’ambiente e lo dimostra, ogni giorno, progettando e realizzando complementi d’arredo con materiali sostenibili e gestendo processi produttivi ad impatto zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *